Home > Scopri Fano

Fano, cenni storici e cultura

Fano è una città che porta traccia del suo passato storico in ogni angolo, piazza o edificio.
Sono infatti numerosi gli edifici storici da visitare per apprendere racconti di una storia gloriosa, antica ma non troppo fortunata.

Monumenti

Il Bastione Sangallo

Antica testimonianza storica della difesa delle mura Malatestiane, fu disegnato nel 1532 e portato a termine nel 1552. Oggi è un famoso ritrovo culturale in cui si svolgono eventi e concerti.

La Fontana della Fortuna

Ubicata in Piazza XX Settembre, risale probabilmente al 1552. È sormontata da una copia della statua della Dea della Fortuna, realizzata nel 1593 e oggi custodita al Museo del Palazzo Malatestiano.

L’Arco d’Augusto

L’Arco di Augusto, maestoso simbolo della città, fu costruito nel 9 d. C. Oggi l’Arco non presenta più il suo antico colonnato superiore, danneggiato e divelto dalle truppe di Federico da Montefeltro. Nella facciata destra però è conservato un bassorilievo raffigurante l’Arco d’Augusto come appariva al suo splendore originale.

I Palazzi

Il Palazzo del Podestà adesso Teatro della Fortuna

Il Palazzo del Podestà fu eretto nel 1299, per poi diventare nel XVII sec sede del Teatro della Fortuna. Nel 1944 venne ricostruito dopo essere stato bombardato e gravemente danneggiato durante la seconda guerra mondiale.

Il Palazzo Malatestiano

Antica dimora Malatestiana dal 1357 al 1463, oggi ospita degli uffici, la direzione della Cassa di Risparmio di Fano e il museo civico. Il Museo del Palazzo Malatestiano è diviso in quattro sezioni.

Le Case Torri

Passeggiando nel centro storico di Fano si possono contare ben cinque case torri di origine medievale. Sono delle costruzioni a uso abitativo ma con la particolarità di essere fortificate per trasformarsi facilmente in avamposti militari.

Le Chiese

La Chiesa di San Silvestro

La Chiesa di San Silvestro è una delle chiese più antiche di Fano: risale al XII sec. L’altare è impreziosito da un dipinto della Madonna e vanta la particolarità di essere poggiato su un capitello romano.

La chiesa di San Francesco

Antica chiesa sconsacrata, è priva del tetto crollato durante i terremoti degli anni 30 del 1900. La chiesa conserva un’atmosfera magica e senza tempo. Inoltre, il sottoportico conserva delle bellissime tombe malatestiane.

La Chiesa di Sant’Agostino

In Via Vitruvio si trova l’antica chiesa di Sant’Agostino, anch’essa irrimediabilmente danneggiata durante la seconda guerra mondiale. La chiesa nasconde un interessante sotterraneo in cui sono conservati i resti di un enorme edificio romano.

Rocca Malatestiana

La Rocca Malatestiana fu costruita intorno al 1438. Presentava una grande torre di vedetta, il Mastio, danneggiata e poi distrutta a causa dei bombardamenti della seconda guerra mondiale. Oggi la Rocca è stata restaurata e ospita eventi e spettacoli.

Direttamente sul mare

Bandiera blu
Contattaci